progettoidea

#NonCIFermaNessuno

Attraverso un approccio innovativo e basato sul dialogo, dal 2014 Luca Abete tiene incontri nelle Università, nelle scuole, nei teatri e in eventi di aggregazione giovanile, dove, partendo dalla sua esperienza personale, fornisce suggerimenti per affrontare la vita in modo positivo. Partendo quindi dallo studio dei propri punti deboli e punti di forza è possibile, limitando i primi e valorizzando i secondi, riscoprirsi più forti e inaspettatamente fortunati, pronti ad osare sempre di più per raggiungere i propri obiettivi.

Vedi tutti i nostri gadget

In un periodo storico in cui i giovani si imbattono molto spesso in messaggi poco incoraggianti, cresce nei ragazzi l’esigenza di trovare spunti utili per riacquistare fiducia in se stessi e speranza nel futuro. Questo contesto ha ispirato l’idea di Luca Abete che ha deciso di realizzare un format dedicato al mondo giovanile.

Moltissime le università che dal 2014 hanno ospitato questa campagna sociale senza precedenti, dal nord al sud, da Milano a Palermo. Al grido #NonCiFermaNessuno migliaia di studenti degli atenei e delle scuole italiane vengono coinvolti per parlare di coraggio, passione e di incidenti di percorso capaci di diventare opportunità. Una vera e propria conferenza-spettacolo scandita da video, gag, testimonianze: un’esperienza extra didattica coinvolgente e appassionante, che emoziona e fa riflettere, diverte e commuove. Un esperimento di comunicazione che arriva dritto al cuore, sfidando luoghi comuni e pessimismo generale.

Grazie all’originalità del format comunicativo e l’importanza del messaggio trasmesso, l’Università di Parma ha conferito un anno fa a Luca Abete il titolo di Professore ad Honorem in “Linguaggio del Giornalismo”. Nel 2016 il tour è arrivato anche in Città del Vaticano dove Luca Abete ha parlato con Papa Francesco a 7000 ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia. Il progetto vanta anche un prestigioso riconoscimento istituzionale: la Medaglia del Presidente della Repubblica e il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Oltre alla rivoluzionaria esperienza divulgativa - apprezzatissima dagli studenti e dai rappresentanti accademici - #Noncifermanessuno ha formato nel tempo una grandiosa community dell’ottimismo che si è fatta anche promotrice di diverse azioni benefiche sostenendo il Banco AlimentareⓇ. Grazie al food donor Penny Market Italia e all’interazione degli utenti sul sito, quest’anno con un semplice click sarà possibile donare migliaia di kit merenda per bambini in difficoltà. #Noncifermanessuno è diventato quindi nel tempo un vero e proprio contenitore di buone pratiche, che vede in Corepla, il consorzio per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, un partner consolidato. Un lavoro di sensibilizzazione ambientale a 360° per informare gli studenti ad una raccolta differenziata intelligente ed efficace, per porsi in modo più consapevole e rispettoso verso l'ambiente, tema da sempre molto caro al lavoro di inviato di Luca Abete. Oltre a Corepla, si rinnova la collaborazione con i partner tecnici Best Western Italia, Stabilo, Miss Mondo Italia, e R101, media partner ufficiale della manifestazione.